XXI Secolo – Paolo Zardi. Tre motivi per leggerlo.

1- La scrittura di Zardi è incredibile, riesce a commuovere trattando gli argomenti più sporchi e abietti. Il suo però non è un perverso elogio della sporcizia e del degrado, solo un grande talento che emoziona anche quando descrive una discarica o un sito di video pornografici.

2- “If the sun refused to shine, I would still be loving you. / When mountains crumble to the sea, there will still be you and me”, così cantavano i Led Zeppelin nel 1969, negli anni mitici (e mitizzati) dell’amore libero. Cosa succede però quando anche questo amore, l’unica ragione di sopravvivenza in un mondo alla deriva, viene oscurato dalle ombre delle disgrazie, di una malattia, di un tradimento? XXI Secolo risponde a questa domanda e ci descrive la tenacia e l’ostinazione dell’affetto di un uomo per la sua famiglia. La voglia di andare avanti contro e nonostante tutto.

3- Se cercata una distopia alla 1984 questo non è il libro che fa per voi. La storia mondiale, l’ambiente intorno ai personaggi e le notizie alla Tv, è solo uno sfondo, per quanto ben allestito. Questo dà una marcia in più al romanzo: XXI Secolo parla della nostra società e del nostro Paese, con una precisione a volte agghiacciante, ma soprattutto parla di quel piccolo paese che ogni famiglia rappresenta, con i suoi edifici sempre in costruzione e le sue strade periferiche a volte inesplorate.

Annunci

Una risposta a "XXI Secolo – Paolo Zardi. Tre motivi per leggerlo."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...